“Schegge di Za”: La serie di mini-doc prodotta da ZaLab

Le “Schegge di Za” sono una serie di documentari brevi prodotti da ZaLab con il sostegno dell’Open Society Foundations sulle più gravi emergenze democratiche dell’Italia di oggi.

Lo scopo delle Schegge è raccontare le molte violazioni di diritti fondamentali che attraversano il paese e raccogliere la voce di chi le vive sulla propria pelle, fuori dagli schemi e dalle semplificazioni giornalistiche. Le Schegge di Za, pur non trattando soltanto le tematiche legate all’immigrazione, ne forniscono comunque molti esempi.

Zalab, lo ricordiamo per chi non lo sapesse, è un progetto legato al mondo del video partecipativo e del documentario, con sede a Roma, che porta in immagini e suoni, vite nascoste, contesti di marginalità, geografica e sociale.

La prima Scheggia di Za, “In nome del popolo italiano”, racconta le vite e i drammi di chi si ritrova dall’oggi al domani dietro le sbarre di un CIE.

In occasione della sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo del 21 ottobre 2014 che condanna l’Italia per i respingimenti verso la Grecia, guardate anche la Scheggia firmata da Paolo Martino.

Secondo la sentenza, che dà ragione a trentacinque richiedenti asilo afghani, sudanesi ed eritrei i governi di Grecia e Italia hanno violato la Convenzione Europea a salvaguardia dei Diritti dell’Uomo e, in particolare, l’articolo 3 (“nessuno può essere sottoposto a tortura né a pene o trattamenti inumani o degradanti”), l’articolo 13 (“diritto a un ricorso effettivo davanti a un’istanza nazionale”) e l’articolo 4 del Protocollo n. 4 allegato (“le espulsioni collettive di stranieri sono vietate”).

Riammessi” di Paolo Martino racconta per l’appunto le storie di tre richiedenti asilo espulsi verso la Grecia. il video è stato realizzato in collaborazione con ASGI (Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione) e MEDU (Medici per I Diritti Umani).

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s